Accedi

Indice generale in ordine cronologico di tutti i contributi pubblicati nella sezione "Parliamo di...".

Consulta l'indice
A cura di Matilde Giammarco

La Riforma Cartabia, in attuazione del criterio di delega contenuto nell’art. 1, 23, lett. ff l. n. 206/2021, nella disposizione in esame regolamenta in maniera puntuale l’intervento dei servizi sociali e/o sanitari in funzione di monitoraggio, controllo e accertamento nell’ambito di tutte quelle procedure di cui al titolo IV bis del codice d...

Continua la lettura
A cura di Maria Silvia Zampetti

Pubblichiamo qui di seguito la bozza di decreto legislativo recante le disposizioni integrative e correttive al decreto 149/2022 (riforma Cartabia). Le disposizioni del correttivo, ove non sia diversamente previsto, si applicano ai procedimenti introdotti successivamente al 28 febbraio 2023, affinché esse possano “saldarsi” con quelle introdot...

Continua la lettura
A cura di Maria Silvia Zampetti

L’art. 473 bis.24 c.p.c. prevede la facoltà di proporre reclamo alla Corte di appello contro i provvedimenti temporanei e urgenti di cui al primo comma dell’articolo 473 bis 22, nonchè contro i provvedimenti temporanei emessi in corso di causa che sospendono o introducono sostanziali limitazioni alla responsabilità genitoriale, prevedono sos...

Continua la lettura
A cura di Matilde Giammarco

La Riforma Cartabia in attuazione del criterio di delega contenuto nell’art. 1, 23, lett. ee l. n. 206/2021 e seguendo buone prassi esistenti sul territorio sviluppatesi a seguito della constatazione che il Giudice della famiglia e dei minori debba essere coadiuvato da professionisti esperti in altri saperi al fine di attuare specifici interventi...

Continua la lettura
A cura di Francesco Singlitico

La riforma sulle adozioni del 1983 ha, tra le altre cose, modificato l’art. 299 del codice civile prevedendo al primo comma che “l’adottato assume il cognome dell’adottante e lo antepone al proprio”. Prima della riforma l’adottato aggiungeva il cognome dell’adottante al proprio, ma non precisava la norma se il collocamento fosse prima...

Continua la lettura
A cura di Marco Di Nicolò

Molti sono i modi in cui si può arrecare una molestia o un disturbo ad una persona, questo lo sappiamo tutti, purtroppo. Alcune di queste modalità, con il passare del tempo, si sono modificate perché, anche in questo ambito, la tecnologia ha aiutato chi, convinto delle sue ragioni, ha voluto molestare o disturbare la propria vittima. Social netw...

Continua la lettura
A cura di Maria Silvia Zampetti

La riforma Cartabia ha introdotto anche nel processo civile il principio di sinteticità e chiarezza che nel processo amministrativo era già stato previsto dal 2010. L’art. 121 del codice di procedura civile nel testo riformato afferma:   Art. 121 Libertà di forme. Chiarezza e sinteticità degli atti (così come modificato dall’art. 3, c...

Continua la lettura
A cura di Maria Silvia Zampetti

Una delle norme più innovative del procedimento di famiglia è senza dubbio quella che prevede la possibilità di proporre nel processo di separazione anche la domanda di scioglimento o cessazione degli effetti civili del matrimonio. Come sottolineato dalla stessa relazione illustrativa, infatti, a seguito della riduzione dei termini per proporre ...

Continua la lettura
1
5